Sono molto preoccupato

sabato 11 ottobre 2008 alle 11:45 | Pubblicato su Diario, Servizi Web Evoluti | 7 commenti
Tag:

Forse il mio vicino di scrivania aveva ragione: facebook è una grande sciocchezza. E’ quello che pensavo anche io all’inizio, infatti mi sono inscritto mesi fa e poi per lungo tempo non ci sono più andato. Poi ho letto questo articolo che mi è piaciuto molto perchè in buona parte mi ci sono identificato, io non sono uno che chiacchera molto e piuttosto che parlare di cose che realmente non mi interessano sto zitto.

Ultimamente però sono ricapitato su facebook, ho cominciato ad avere qualche amicizia e ho l’impressione che si sia innescato un meccanismo perverso per cui sto venendo risucchiato. Spero si tratti solo di un fenomeno passeggero. L’altra sera, non so come, sono passatto su questo post del blog alphakappa.wordpress.com e le notizie non sono buone. Ad avere la sensazione di essere risucchiato in un buco nero non sono l’unico.

Ora darò una dimostrazione di forza a me stesso staccandomi da questo dannato PC ed andando di la’ a studiare per l’OCP che sta ancora li aspettando

7 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. C’è modo e modo di utilizzare Facebook.
    A mio parere la curiosità per gli affari degli altri è il grande motore di FB, ma non dimentichiamoci che si può curiosare nella vita degli altri nella stessa misura in cui gli altri la “espongono” in pubblico.
    Per conto mio cerco di utilizzare al meglio le possibilità tecnologiche che vengono offerte da FB per facilitare i contatti tra persone. Per il resto mi limito a giocare un po’ con gli amici🙂

  2. A dire il vero è circa una settimana che ci penso anch’io. Mi sono loggato su facebook solo per potermi registrare al Gruppo Oracle e nell’arco di due settimane ho ricevuto decine e decine di richieste di amicizia (ma dovevano proprio tradurlo amicizia?) da persone che non incontravo da decenni. Sinceramente c’è un motivo per cui la gente interrompe relazioni crescendo: perchè non ha più niente da dirsi. Su facebook vedo crescere delle comunità che usano il proprio nome e cognome (pro e cosa veramente rara su internet) ma che non si dicono assolutamente niente. E tu perdi tempo a curiosare nella vita di tutti. Quindi sostanzialmente è un’evoluzione del bar o della parrucchiera. Sinceramente vivevo bene anche senza.

    Per quel che riguarda le tue perplessità di qualche mese fa sui DBA italiani penso proprio che siano fondate. Mi aspettavo una crescita lenta ma costante del gruppo su facebook ed invece si è fermato da un pezzo (probabilmente per la mancanza di contenuti). D’altra parte il contenuto di facebook non credo venga trovato dai motori di ricerca e quindi l’unico modo di crescere è il passaparola.

  3. Onestamento devo dire che ancora non ho capito bene come si usa facebook, a me pare un po’ confusionario, soprattutto se cominci ad avere molti contatti (e per me molti sono gia più di due🙂 ). La parte dei gruppi invece mi pare un po’ più ordinata. Probabilmente sono proprio i gruppi la parte centrale di facebook?

  4. Anche io mi sono iscritto su FB per curiosità e ho ritrovato gente dalle elementari ad oggi! In effetti è un pò dispersivo, ma la parte dei gruppi, se mantenuta attiva, è comunque più semplice/veloce da gestire rispetto adu n forum, ad esempio.

  5. personalmente non mi piace e non mi ci iscrivo manco per niente, preferisco i siti/forums gestiti bene che comunque ti mettono in contatto con gente che ha i tuoi stessi interessi, e ciò mi basta e avanza anche… nel senso che le caselle diposta sono sempre piene e prima di accontentare tutti ce ne passa

    my 2 cents

    Alessandro

  6. Ciao,
    ho trovato la tua citazione del mio post attraverso i referrer di ShinyStat e sono venuta a curiosare🙂

    E’ passato ormai un mesetto dalla mia iscrizione a Facebook e la sensazione di risucchio nell’ignoto e’ scomparsa.
    Ho ritrovato e sono stata ritrovata da un po’ di gente del passato, piu’ che altro compagni di scuola.

    Con alcuni, effettivamente, il contatto si era interrotto perche’ non c’era piu’ nulla da dirsi: ci siamo scritti i soliti “ma dai!! sei tu?? come stai? cosa fai?” su FB e basta.

    Con altri, invece, persi per strada per cause di forza maggiore, il ritrovarsi grazie a FB e’ stata una vera e propria festa, un misto fra “Chi l’ha visto?” e “Carramba che sorpresa!”🙂

    Una persona che non vedevo da dieci anni e che avevo provato a rintracciare senza successo mi ha ricontattata attraverso FB. La prima cosa che ha fatto e’ stata chiedermi scusa per aver ignorato la mia e-mail di tre anni fa, in cui gli chiedevo notizie.
    Solo questo per me vale gia’ tutto il tempo del mondo passato al Mac.

  7. Ciao Elokia,
    grazie di essere passata di qua. Devo dire anche io ho trovato piacevole risentire persone che non sentivo da tempo perchè si sà la vita fa fare strade diverse a ognuno di noi e quindi ci si perde di vista. Anchio ora mi sento un po’ più tranquillo perchè in effetti c’è questo effetto positivo. Sono andato a vedere quando mi sono iscritto a facebook, è stato il 2 Gennaio 2008; per mesi è rimasto li dormiente poi d’improvviso tra fine settembre e inizio ottobre c’è stato il boom. Ora che la sua crescita sembra rallentata (o meglio la crescita dei miei contatti) l’angoscia che mi colse sta passando. Salutami lo Sky One🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: