La sfida SQL

lunedì 20 aprile 2009 alle 20:55 | Pubblicato su Performance Tuning, SQL, Varie | 2 commenti

Qualche tempo fa, Iggy Fernandez ha lanciato tramite il suo blog sul sito di Amazon una sfida. In realtà la sfida pare doppia, perché lui dice di averla lanciata nel numero di novembre della rivista del gruppo utenti Oracle del nord-california (NoCOUG) e promette una copia del suo libro al primo che darà una soluzione; pare che questa sfida sia gia stata vinta da Laurent Schneider. Lo stesso problema (se non ho preso un mega-abbaglio) è stato anche preso per un concorso “vero e proprio”, lanciato dal NoCOUG stesso e pare con la sponsorizzazione della casa editrice Apress. La sfida prevede una giuria (composta dallo stesso Iggy Fernandez e da Dan Tow) e un premio (sei libri a scelta pubblicati da Apress).

Ora, io non bado molto a questo genere di sfide, anche perché solitamente non sono alla mia portata, però lo scorso 9 aprile, Rob Van Wijk, il cui blog solo recentemente (per mia sventura) è finito nel mio feed reader, ha annunciato che c’era probabilmente un vincitore; probabilmente, perché lui non fa parte della giuria, ma pare che sia difficile produrre una soluzione migliore di quella di Alberto Dell’Era, al quale voglio fare i miei più vivi complimenti.

Non mi è ben chiaro perché, ma buona parte degli aggiornamenti sono stati discussi nei commenti al post sulla notizia del concorso sul blog di Chen Shapira. Ad esempio li Iggy spiega che il termine del concorso è al 30 Giugno.

Venerdì scorso ho cominciato a leggere la soluzione di Alberto e devo dire che mi sono trovato molto in difficoltà e che è accresciuta la stima che ho di lui, perché  è stato capace di affrontare il problema in modo molto intelligente, partendo prima di tutto dalla modellazione di una soluzione matematica efficente. Mi sono sentito e mi sento tutt’ora veramente ignorante, perché alcuni dei concetti utilizzati da Alberto Dell’Era per risolvere il problema dovrebbero fare parte del mio bagaglio culturale perché presenti nel mio piano di studi universitari; purtroppo ben poco di tutti quei concetti è rimasto nella mia testa. Considerando le reazioni alla soluzione di Alberto credo che anche altri aspiranti partecipanti al concorso siano rimasti a bocca aperta.

Sono alcuni giorni che rifletto su questa cosa, ho qualche rimpianto per aver scordato tante cose studiate all’università (e anche il rimpianto per non averle studiate bene).

In questo week-end ho tirato fuori dalla libreria un libro che acquistai usato credo al secondo anno di università, quindi all’incirca doveva essere il 1993; il libro è “Analisi Numerica” di Valeriano Comincioli, della McGraw-Hill, con copertina rigida, conservato molto bene.  Il libro parla proprio di come risolvere problemi matematici con l’uso di calcolatori,  questa era la sfida e questa è stata la soluzione di Alberto Dell’Era.  Non so se ce la farò,  ci proverò, ma voglio ripassarmi quel libro e quei concetti. Non sarà facile, perché occorre rispolverare anche molti concetti di analisi matematica che come il resto si sono un po’ persi nella mia memoria, ma ho provato una certa eccitazione nel leggere le prime pagine del libro.

Va aggiunto anche che la soluzione si basa anche sulla clausola “MODEL”, su cui Van Rijk ha scritto sul suo blog un piccolo tutorial, ma io sono ancora fermo a capire bene la soluzione matematica.

2 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. ho scaricato anche io la soluzione di Alberto Dell’Era per studiarla (fantastico lavoro)

    capisco bene comunque perchè Tom Kyte deviniva l’introduzione dalla 10GR1 della feature della model “really really cool”😉

    effettivamente ha lo stesso peso dell’introduzione delle analytic functions, probabilmente anche superiore per certi versi

  2. piuttosto non ho idea se la clausola di model è SQL standard, sapevo che per le analytic functions era in dicussione la standardizzazione nel 2006


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: