11gR2 New Features – parte II

venerdì 4 settembre 2009 alle 04:28 | Pubblicato su 11g | 1 commento
Tag: , ,

Sto scorrendo in modo casuale la “New Features Guide” della nuova versione 11gR2 rilasciata da Oracle da poco. Siccome non ho studiato molto le nuove caratteristiche della 11gR1 ho un po’ di arretrati e allora ho deciso che intanto mi segno in qualche modo quelle nuove caratteristiche che in qualche modo mi sembrano interessanti (spesso trovo interessanti delle funzionalità non perché vedo un immediato utilizzo pratico, ma semplicemente perché mi piacciono). La funzionalità che voglio riportare in questo post è:

Oracle Database File System (DBFS)

Sul manuale New Features il link la numera come feature numero 8766.

Si tratta in qualche modo della evoluzione di quella nuova caratteristica introdotta con la 11gR1, i “SecureFiles” ovvero una nuova implementazione dei LOB, compatibile con i LOB tradizionali ma molto più efficente. DBFS è, secondo quello che ho capito dalla descrizione, una specie di NFS in cui file e directory sono contenuti in tabelle, con colonne basate sui SecureFiles. Una API PL/SQL implementa tutte le funzionalità classiche di accesso ai file. La cosa sembra un po’ più potente, perché sembra che in realtà ci sia in mezzo il concetto di “DBFS Content Store” che permette in modo trasparente di mettere questi file o su tabelle con colonne di tipo SecureFile, o su Tape supportati da RMAN o … su un Cloud Storage System (attualmente è supportato solo S3 di Amazon), quindi il cloud avanza🙂

L’immagine del manuale è abbastanza chiara:

Sempre via PL/SQL si può accedere ai file memorizzati su questo file system che ha come vantaggi quello di poter fungiere da network file system, da cluster file system, da poter essere salvato con il backup del database, consolidando quindi dati strutturati e non. Su Linux però (solo su Linux) è possibile disporre sia di un client  specifico (dbfs_client)  a linea di comando, che montare il filesystem come un filesystem tradizionale, rendendo quindi veramente trasparente la cosa (con qualche restrizione di cui sicuramente occorre tener conto).

Oracle Database File System e SecureFiles per quello che ho capito sono “features” gia disponibili con la Standard Edition.

Se pensiamo che contemporaneamente Oracle ha introdotto anche ASM Cluster File System (ACFS) (di cui voglio parlare in un prossimo post) c’è da dire che veramente Oracle offre molto anche per la gestione dei file system e dei cossiddetti dati non strutturati.

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. […] Una delle prime “new features” della nuova versione del database di oracle di cui ho parlato è “Oracle Database File System“, il cui acronimo è DBFS. E’ una delle cose che […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: