Deferred Segment Creation

giovedì 1 luglio 2010 alle 01:02 | Pubblicato su 11g | Lascia un commento

Tempo fa, nell’esplorazione (veloce) delle nuove caratteristiche di Oracle versione 11gR2 ho parlato di “Segment creation on demand“,  caratteristica o funzionalità oggi più comunemente chiamata appunto come il titolo di questo post “Deferred segment creation”. Si tratta di una caratteristica che non ha suscitato in me un grande entusiasmo, comunque disattivabile tramite apposito parametro come ricordato anche da Antognini in un suo post di approfondimento sull’argomento.

Giusto per chi passasse di qua per sbaglio ricordo che questa nuova funzionalità fa si che alla creazione di una nuova tabella Oracle non alloca immediatamente spazio, cioè non crea il segmento relativo alla tabella. Il problema è che Oracle ha fatto un po’ di confusione sulla disponibilità di questa nuova caratteristica, dimenticandosi di specificare che è disponibile sono con la versione Enterprise Edition.  Questo thread sul forum di OTN conferma la svista, infatti sul manuale online in questo momento risulta esplicitamente come “Feature” inclusa solo nella Enterprise Edition, mentre sulla versione della documentazione che io a suo tempo scaricai in locale (E10594-01 anziché E10594-05) non ce n’è traccia.

Fin’ora, avendo recentemente cominciato a testare e usare in azienda seriamente la versione 11gR2 di Oracle, abbiamo incontrato due problemi con questa nuova simpatica funzionalità, la prima è che l’export tradizionale salta le tabelle vuote, questo però è un problema banalmente risolvibile abbandonando definivamente, come consigliato da Oracle, l’utilizzo di questa versione dell’export a favore della versione Datapump, leggermente più rigida nell’utilizzo per certi versi ma in generale senz’altro migliore. Il secondo problema, più fastidioso, è emerso in fase di passaggio di dump da Enterprise Edition a Standard Edition, in quanto si incappa quasi inevitabilmente nell’errore ORA-00439: Feature not enabled. Quando mi è capitato sono rimasto un po’ interdetto ed essendo già piuttosto impegnato non ho avuto modo di approfondire un modo intelligente per aggirare il problema se non quello di generare i DDL, modificarli lanciarli e poi importare i dati.

Avendo in agendo l’impegno di scrivere un post sull’argomento da tempo oggi ho deciso di farlo, seppur frettolosamente e senza un serio approfondimento sulle possibili soluzioni all’ultimo problema, questo perché mi manca il tempo, se troverò ulteriori informazioni farò un nuovo post.

P.S.

http://orawin.info/blog/2010/04/25/new-features-new-defaults-new-side-effects/

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: